File firmati digitalmente con CAdEs, firma digitale p7m

Una soluzione sempre più utilizzata per la compilazione di documentazione fiscale prevede la possibilità di avvalersi di un file firmato digitalmente. Una tipologia di firma che può essere apposta su documenti informatici di questa natura consiste nella firma CAdES, una firma digitale in formato p7m. La sigla CAdES sta per Cryptographic Message Syntax Advanced Electronic Signature.

Il p7m consiste in un’estensione di file, considerato una sorta di busta informatica contenente un file firmato digitalmente in originale. Tale estensione viene associata a documenti informatici quali ad esempio contratti, atti, CV, e via dicendo, ma anche a foto, file audio e altro, o in generale a varie tipologie di file firmati digitalmente dal loro autore. I documenti informatici dotati di p7m (firma digitale) sono caratterizzati da un elevato livello di autenticità e integrità.

I file firmati digitalmente p7m vengono infatti considerati autentici sia in sede civile, che penale o tributaria, in quanto la firma digitale p7m viene contemplata dal Codice dell’Amministrazione Digitale 82/2005 s.m.i. alla lettera S.

Con l’apposizione di una firma digitale p7m CAdES, il documento informatico non può essere in seguito modificato. La lettura del documento richiede l’utilizzo di un software specifico.

File firmati digitalmente con firma PAdES

Un’altra tipologia di file firmati digitalmente consiste in quelli sui quali viene apposta la firma PAdEs, che sta per PDF Advanced Electronic Signatures. Questi corrispondono a documenti salvati in formato PDF che in seguito alla compilazione mantengono la loro estensione.

Il vantaggio della firma digitale PAdEs consiste nella possibilità di essere letta da qualunque software in grado di leggere file PFD, come Acrobat Reader. I file firmati digitalmente con firma PAdES, inoltre, possono essere modificati, mediante l’apposizione di una nuova firma che non alteri l’originale; questo verrà preservato sotto forma di versionamento.

La validità giuridica di un file firmato digitalmente è di pari livello sia per le estensioni CAdES che PAdES, con le medesime garanzie di autenticità, non alterabilità e non impugnabilità; la differenza principale fra le due tipologie di firme digitali consiste quindi nella praticità di lettura dei documenti.

La validità dei file firmati digitalmente

Un file firmato digitalmente deve rispondere ad alcuni criteri perché la firma digitale apposta venga ritenuta valida dal punto di vista giuridico. È opportuno innanzitutto specificare che per firma digitale ci si riferisce con più precisione a una tipologia di firma qualificata che si basa su un sistema di chiavi crittografiche correlate, di cui una pubblica e una privata, che consentono la dimostrazione e la verifica della provenienza e dell’integrità del documento a un titolare di firma elettronica che si serve della chiave privata e a un soggetto terzo che utilizza la chiave pubblica. Poste queste condizioni, le proprietà fondamentali di una firma digitale a tutti gli effetti valida dal punto di vista legale consistono nell’autenticità, ovvero la garanzia che il documento sia effettivamente stato sottoscritto da un determinato contraente, la non alterabilità, che consiste nella cristallizzazione del documento, e la non impugnabilità, ovvero la conferma definitiva della volontà del firmatario. Sia le firme digitali CAdES che le PAdEs sono state dichiarate valide dal punto di vista giuridico dalle Sezioni Unite Civili della Suprema Corte. In questo quadro apparentemente complesso agli occhi di utenti non esperti in materia legale, una modalità particolarmente pratica e semplificata per la realizzazione di file firmati digitalmente consiste in una firma automatica massiva. Questa tipologia di firma digitale a norma di legge è stata realizzata da esperti del settore e consente di firmare documenti informatici online da qualunque tipo di dispositivo. L’operazione può essere eseguita in modo automatico da PC, tablet o smartphone, con modalità semplici e sicure. Per maggiori approfondimenti, consultare il sito web savinosolution.com