Le bacche di Goji, chiamate anche anche bacche di Licia dal nome della pianta da cui provengono, sono dei frutti piccoli e dal colore rosso. Hanno un'origine lontana, in Tibet, dove vengono coltivati da migliaia di anni, e sono molto utilizzati dalla medicina tradizionale cinese, e in tutto il territorio asiatico. E' considerato il frutto della longevità, per i suoi tantissimi benefici, confermati o presunti, sul nostro organismo.

Non da molto sono arrivate fino a noi in Occidente, come spesso accade inizialmente solo come moda da seguire, e ora si stanno facendo largo nel nostro panorama commerciale: le troviamo, oltre che nella composizione dei vari integratori, anche utilizzate nelle ricette come ingrediente super-food, molto ricco dal punto di vista nutrizionale.

Medicina tradizionale

Non solo le bacche, tutta la pianta viene utilizzata come medicinale in Cina e in Oriente, dalle foglie alle radici, fino alla corteccia. Le loro proprietà specifiche apportano moltissimi benefici per contrastare i più svariati disturbi: per abbassare la febbre, per contrastare il diabete, per abbassare la pressione e il colesterolo troppo alti,e non solo.

Vengono anche utilizzate per risolvere, o almeno alleviare, patologie e disturbi legati al fegato, alle infezioni urinarie, ai dolori addominali, oltre al più comune mal di testa e la spossatezza generale. Infatti ha ottime proprietà per far ritrovare l'energia e la dinamicità nei periodi in cui ci sentiamo a terra.

Le bacche di Goji avrebbero anche delle proprietà benefiche sulla qualità degli spermatozoi, e il consumo è quindi indicato anche per i problemi legati alla fertilità maschile. E' invece sconsigliata per le donne che vogliono rimanere incinta, perché l'alta quantità di selenio può ridurre, anche notevolmente, la fertilità. E' controindicata, data la presenza di luteina e betaina, anche il consumo in gravidanza e durante l'allattamento.

Benefici e consigli

Le bacche di Goji sono antiossidanti naturali che contrastano i radicali liberi, favoriscono la funzionalità intestinale e mantegono alte le difese immunitarie, perfette per il periodo invernale o particolarmente stressante. Inoltre possono essere utilizzate dagli studenti per migliorare la concentrazione e le capacità di memorizzazione.

Hanno proprietà antinfiammatorie e anticancerogene, contengono vitamina A, aiutando così anche a mantenere sani capelli, unghie e pelle, oltre alla vitamina C e a tutte le vitamine del gruppo B, indispensabili per mantenerci in perfetta salute. Chi soffre di insonnia o di problemi collegati, dovrebbe consumarle per migliorare la qualità del sonno e del rilassamento in generale.

Oltre al ferro che ci restituisce forza ed energia e ci permette di contrastare il senso di stanchezza, contengono calcio come la maggior parte dei frutti di bosco, ma in dosi nettamente più elevate. Grazie a questo apporto possiamo mantenere le ossa forti e la corretta funzione muscolare.

Grazie a tutte le proprietà nutrizionali che contengono, hanno un elevato potere saziante, quindi sono molto indicate a chi deve perdere peso, o a chi deve mantenerlo costante con una dieta sana ed equilibrata. In pratica il consumo delle bacche di Goji fa bene a tutti.
Consigliatissime il loro utilizzo a colazione, per dare energia per affrontare tutta la giornata, o come snack spezzafame a metà mattinata o nel pomeriggio. Meglio consumarle crude, 10-20 g massimo al giorno, insieme ai cereali oppure per preparare thè e infusi. Ma possono essere aggiunte anche nelle insalate, a primi o secondi piatti, o mangiarle accompagnate col pane o all'interno di squisiti muffin. Ci si può sbizzarrire nelle ricette, possono completare veramente qualsiasi piatto!